May 19, 2019

logofipavsiciliaVariazione calendario definitivo Società S.S.D. TRINISI Campionati CMA e DFD.
Si comunica, per notifica, che la Società S.S.D. TRINISI disputerà le proprie gare casalinghe dei campionati CMA e DFD, presso il seguente impianto:
ISTITUTO COMPRENSIVO GUGLIELMO MARCONI - VIA G. DI VITTORIO 34 - PACE DEL MELA - (ME)
Restano invariati giorni e orari di gara.

Volley Ro modicaTerza vittoria consecutiva e sempre per 3-0 per il Santa Teresa. La formazione di Antonio Jimenez si impone al "Pala Bucalo" sull'Aprilia per 3-0 825-19; 25-21; 25-22). Gara frizzante e combattuta tra due delle formazioni accreditate per le primissime zone della classifica. Le siciliane però hanno dimostrato maggiore compattezza, soprattutto nei momenti cruciali della gara, riuscendo a chiudere in loro favore i parziali. Azzeccatissimi anche alcuni cambi di coach Jimenez che hanno dato maggiore linfa al sestetto in campo che riesce quindi ad aggiudicarsi la terza vittoria in tre gare disputate e sempre per tre a zero. Santa Teresa sarà impegnata in trasferta domenica alle ore 17 al "Nando Di Leo" di Cerignola contro la Cannone Libera.
Importante vittoria per la Crai Modica che in trasferta contro il Volley Ro fa 0-3 (20-25; 22-25; 21-25) sorprendendo tutti, forse anche loro stesse. Mister Scavino deve fare a meno di Marianna Vujko che si ferma durante il riscaldamento pre gara per una contrattura al polpaccio. Il tecnico siciliano butta nella mischia la giovane Manuela Gatta che si fa trovare pronta giocando una buona gara e mettendo a segno anche 5 punti importanti. Fabiola Ferro, capitano della Crai Modica, festeggia il compleanno con una prestazione maiuscola, sono 17 i punti da lei realizzati; 11 quelli messi a segno dalla Scirè. Prossimo impegno per la squadra di Corrado Scavino sabato alle ore 18.00 al Geodetico di Modica contro l'Isernia.
Foto Marsala PerugiaLa vice capolista del girone, Bartoccini Perugia, passa al "PalaBellina" ma soffre la determinazione delle padrone di casa della Sigel. Le lilybetane, iniziano con il piglio giusto e riescono ad aggiudicarsi il primo parziale, poi Smirnova prende le sue per mano e le guida fino alla vittoria finale, mettendo a segno ben 22 punti.
Un 1-3 (25-18; 17-25; 20-25; 17-25) che poteva essere prevedibile, considerato che Perugia è una delle formazioni più forti di questo girone, ma che al tempo stesso ha fatto vedere in casa Sigel numerosi progressi. Mister Barbieri ha adesso tutta la rosa al completo, perché anche Brzezinska è tornata a disposizione dopo un infortunio. La formazione quindi adesso potrà lavorare anche su quell'amalgama che è spesso fattore essenziale per vincere le gare.
Al termine del match l'opposto Veronica Taborelli ha così commentato: "Abbiamo perso contro una squadra molto forte ma i miglioramenti si sono visti. Il rientro di Brzezinska è molto importante perché riesce a dare una grande mano al gruppo. Cresce anche il feeling di squadra, ma stiamo ancora cercando la quadratura del cerchio".

Foto: Salvatore Lopez
catania bergamo1PalaCatania i rossazzurri si arrendono a Bergamo e lasciano il taraflex sconfitti per 1-3 (25-19; 21-25; 23-25; 14-25). Gli etnei partono subito bene e riescono a mettere in seria difficoltà gli ospiti, aggiudicandosi il primo parziale. Poi Bergamo inizia a prendere le misure, servizi pungenti e muri perfetti, così riesce ad essere più incisiva ed a contenere alla perfezione Bonacic. A Finoli e compagni non riesce più nulla e nonostante i cambi di mister Puleo, la partita scivola via in favore dell'Olimpia Bergamo.
"Abbiamo giocato un ottimo primo set – ha dichiarato mister Mauro Puleo al termine della gara – mettendo i nostri avversari in difficoltà su tutti i fondamentali. Poi loro sono stati bravissimi a reagire e bloccando a muro tutti i nostri attacchi non siamo riusciti più a fare nulla".
Augusta HolimpiaApre le danze davanti al proprio pubblico con una bella vittoria il Giavì Pedara, che si impone 3-0 (25-19; 25-9; 25-15) sulla Golden Acicatena.
Il Club Avola deve sudare e non poco per avere la meglio su un agguerritissimo San Giuseppe Adrano. Avola infatti, dopo aver vinto i primi due parziali, subisce il ritorno delle avversarie che riescono a pareggiare i conti ed a rimandare la fine dell'incontro al quinto set. Al tie break la spuntano le padrone di case più determinate nei momenti cruciali del parziale. 3-2 (25-18; 25-14; 18-25; 23-25; 15-10).
Al Palazzetto di Brucoli, l'Holimpia Paomar si impone con un rotondo 0-3 (21-25; 21-25; 12-25) sulle padrone di casa della Pallavolo Augusta, conquistando così i primi tre punti della stagione.
La Hering Pozzallo supera il Volley Modica per 3-0 (25-16; 25-23; 25-14). Non deludono le aspettative le ragazze di mister Fortunato, che festeggiano davanti al proprio pubblico il primo successo stagionale.
Successo interno anche per il Volley Gela che batte l'Ultima TV 3-0 (25-19; 25-20; 25-16).
Impegnato in trasferta contro l'Eurialo, l'Agriacono Comiso si aggiudica il match e tutti i punti in palio, vincendo 0-3 (15-25; 17-25; 13-25).
Mondo Volley MessinaBuono l'avvio di stagione per la Giarratana Volley che in casa si impone con un rotondo 3-0 (25-15; 25-23; 25-19). Gli avversari provano a reagire, soprattutto nel secondo parziale, ma Giarratana fa prevalere il fattore campo conquistando vittoria e tre punti.
Vittoria esterna per il Volley Agira che cancella la tensione dell'esordio vincendo 2-3 (25-13; 17-25; 14-25; 25-23; 12-25) in casa dell'Area Volley.
L'USCO Gravina festeggia i 40 anni di attività e si regala la prima vittoria di questo campionato. In casa dell'Ecoplast Gela, i biancoverdi si sono imposti per 2-3 (25-19; 25-19; 19-25; 23-25; 13-25).
Esordio positivo per la squadra del patron Antonello Sorbello. La New Image Giarre si è imposta in casa della Gupe con un netto 0-3 (23-25; 15-25; 13-25).
Ottimo inizio per il Mondo Volley Messina. I ragazzi di Peppe Tricomi hanno superato in trasferta l'Aquila Bronte 2-3 (19-25; 25-19; 25-17; 24-26; 16-18).
nino romanoInizio intenso per la Messana Tremonti e l'ASD Volley 96 che hanno dato vita ad una gara infinita che ha acceso il pubblico presente. Un 3-2 (15-25; 25-20; 32-30; 23-25; 15-10) ricco di continui cambi di fronte ed aperto fino alle battute finali che ha poi visto vincere la formazione di casa.
Cede davanti al proprio pubblico il Paternò Volley che consegna la vittoria alla Teams Volley Catania per 1-3 (19-25; 25-21; 19-25; 20-25).
Il derby tra il Team Volley Messina e il Messina Volley è stato vinto dalla squadra di casa per 3-0 (25-21; 25-19; 25-16). Le ragazze di mister Ferrara partono subito bene e senza tentennamenti si aggiudicano la gara.
Si conclude al meglio dei 5 set l'incontro tra la Nino Romano ed il Mondo Giovane. Alla fine di una gara tiratissima è la formazione di casa ad avere la meglio ed a mettere in cassaforte i primi due punti della stagione. 3-2 (25-19; 22-25; 14-25; 25-16; 15-11).
Inizia bene anche l'OT Service che fa sua la gara contro il CUS Unime con un buon 3-1 (25-19; 19-25; 25-13; 25-15).
Gara all'ultimo colpo vincente quella tra ka Kondor Volley Catania e la Saracena. Dopo circa e ore di gioco, ad avere la meglio è la Saracena che si divide la posta in palio con la Kondor vincendo 2-3 (13-25; 25-17; 19-25; 25-19; 9-15).

essepiautoEsordio vittorioso per Sportisola&DonOrione che ospita e sconfigge l’Athlon 3-1 (24-26; 25-9; 25-21; 25-19). La gara abbastanza equilibrata, eccezion fatta solo per il secondo set, era aperta a qualsiasi risultato. La formazione di casa ha saputo essere più concreta nelle fasi finali dei parziali aggiudicandosi gara e tre punti. Vittoria interna per il Terrasini che contro Curreri Farmapiù sigla un buon 3-0 (25-10; 25-19; 25-22) conquistando, con una buona prestazione, i primi tre punti della stagione

Successo per lo Sciacca che contro il Palma Team si impone per 3-0 (25-15; 25-20; 25-17). Gli ospiti giocano una buona partita ma pagano la poca esperienza in questa categoria.

Giornata negativa per la Mam Pallavolo Partinico al cospetto del Trinisi una delle squadre candidate alla promozione. I ragazzi di mister Lunetto, impegnati in trasferta, perdono dunque 3-0 (25-18; 25-20; 25-17).

Unica vittoria esterna quella dell’Essepiauto Mazara che in casa della Medtrade Palermo conquista tutta la posta in palio imponendosi per 1-3 (25-21; 17-25; 14-25; 21-25).

 

 

santagataVittoria in trasferta per la Nigithor Volley che al "Generale Canino" archivia la pratica Altofonte con un buon 0-3 (13-25; 18-25; 20-25). Buono l'esordio delle giovani padrone di case che hanno tenuto botta ad una formazione costruita per il salto di categoria.
Sconfitta a domicilio per la Farmacia Cardella. La formazione di casa cede davanti ad un Trabia più cinico e determinato per 3-1 (25-19; 21-25; 21-25; 17-25). Le ragazze della Raimondo Lanza, nonostante la sconfitta nel primo parziale, reagiscono bene e riescono a portare a casa i tre punti.
Tie break tra due delle formazioni più esperte di questo girone. Il Sant'Agata si aggiudica l'incontro con l'US Volley per 3-2 (25-21; 17-25; 15-25; 25-22; 15-10). Nella parte centrale della gara sembrava che le padrone di casa avessero mollato ed invece la pronta reazione nel quarto parziale riapre la partita portando i giochi al quinto set.
Una Pallavolo Zafferana più concreta riesce ad aggiudicarsi la gara d'esordio in casa contro la Ce.G.A.P. La formazione di Maurilio Anfuso vince ai vantaggi il primo parziale, poi però non trova continuità di gioco e si arrende alla formazione catanese.
La nuova Fly Volley Marsala non riesce a contrastare le più esperte avversarie della Natì Volley che vincono 0-3 (19-25; 20-25; 12-25) e festeggiano i primi tre punti conquistati in questa stagione.
Buona la prova della Mauro Sport che di aggiudica la gara contro la Nike Volley per 3-0 (25-16; 25-19; 25-9). Il sestetto di Susana Gorostiague gioca a sprazzi una buona pallavolo, dimostrando di avere in organico giovani che potranno, in futuro, dire la loro.
ard nolaBattuta d'arresto per la Seap Aragona che in casa dell'Amando Santa Teresa perde 3-0 (31-29; 25-12; 25-16). Dopo un infinito primo parziale, le ragazze di mister Eliseo non riescono più ad esprimersi come sanno e dall'altro lato della rete Rania e socie non hanno problemi ad imporsi ed a conquistate i 3 punti in palio.
Non bastano al Castelvolley Selinunte i 16 punti di Maria Laura Patti per avere la meglio sul neo promosso Volley Giarre. Le ospiti si aggiudicano la gara con un ottimo 0-3 (17-25; 17-25; 16-25).
Buona prova del Ard Termini che vince contro Nola 3-0 (25-23; 25-17; 25-14). La squadra di mister Pirrotta fatica solo nel primo set, poi acquisita maggiore sicurezza nei propri mezzi e viaggia spedita verso la vittoria finale. Al palazzetto di Termini presente l'Associazione Italiana Persone Down di Termini che ha poi festeggiato insieme all'intera compagine termitana.
Sconfitta in trasferta per il Terrasini che contro il Link Campus Stabia perde 0-3 (25-9; 25-22; 25-21). Le siciliane dopo un primo set nel quale non sono mentalmente neppure scese in campo, riescono a giocare, ma non si impongono sulle avversarie.