Il punto della serie C di Nunzio Currenti (20-04-2013)

Sabato 20 Aprile 2013 15:32
LOGOS COMISOMeno due alla meta: volge al termine la lunga stagione regolare nel campionato di Serie C. Nel girone A maschile, già certo il primo posto del Cicala Termini, che ha collezionato 51 punti in 18 partite, perdendo solo tre punti e dieci set tutta la stagione. Il posto come migliore prima nella poule big è assicurato. Nel penultimo turno la capolista gioca in casa dell’Hobby Palermo, terz’ultima della classe. La corsa play off: certamente dentro la Libertas Partanna, seconda in classifica che ha sette punti di vantaggio sulla quinta: a formazione trapanese, in grande spolvero nel settore giovanile con la vittoria nell’Under 19, ospita domani, alle 18, l’Olimpia, quarta in classifica con 31 punti (che ad oggi sarebbe fuori dai play off perché sarebbe la peggiore quarta), che dovrà cercare nelle ultime due giornate di fare bottino pieno e agganciare il terzo posto, occupato dalla Frecce Azzurre che in questo weekend riposeranno. A 31 punti, nella stessa situazione dell’Olimpia (stesso numero di vittoria ma con un quoziente set leggermente inferiore) c’è la Nino Castiglione Erice che riceve il Volley Club Sciacca (teoricamente ancora in corsa). Nel girone B sarà il giorno della verità. Domani pomeriggio, alle 17.30, a Brolo si sfidano le due formazioni che occupano attualmente il quarto posto: lo Sport Volley di Cono Ricciardello e il Papiro Fiumefreddo di Vladimiro Ferluga. All’andata i messinesi riuscirono a centrare l’impresa, vincendo per 3-1 in casa degli etnei. A Letojanni, alle 18, la squadra di casa, terza in classifica con un punto da gestire su Brolo e Papiro, riceve la Savio Messina di Russo che è ancora in corsa per il primo posto. In casa del Fiamma Calvaruso la capolista Aquilia Acireale vorrà riscattare la sconfitta della gara d’andata. Programmazione, progettualità e tanti giovani in campo nel derby catanese in programma domani pomeriggio (alle 17.30) tra la Gupe di Petrone e la Bruno Euronics Volleyschool di Pistorio. Nel girone C, giornata interlocutoria per le prime della classe. La SocialVolley Iperclub è prima in classifica: i ragazzi di Marino affrontano la Nissa nella gara che concluderà di fatto la stagione regolare (riposa l’ultimo turno). La Ro.Ga Agira è attesa a Pozzallo dal Gabbiano: il sestetto di Millauro, guidato dal catanese Balsamo, in regia, in queste due partite ha la chance di poter chiudere il girone in testa e giocarsi il tutto per tutto nello spareggio. La Pallavolo Gela riceve la SocialVolley Iperclub Sanzio. Nel girone A donne, è il giorno della partissima tra la Pasta Primeluci Castelvetrano e Gs Caronna, prima e terza forza del campionato. La seconda in classifica, la Polisportiva Futura, è pronta ad accelerare in caso di passo falso della Gs Volley, ma dovrà prima battere l’Aphesis. Nel girone B, decisa la corsa per il primo posto ormai da tempo (la Effe Volley pensa alla poule finale), aperta la contesa per il secondo posto con Messina (46 punti) che deve difendere due punti di vantaggio sulla Haematologica e il quarto piazzamento con ben tre squadre implicate Azzurra (36), Nino Romano (34) e As Volley (33) con la prima e la terza impegnate proprio domani a Messina nello scontro che potrebbe risolvere ogni incertezza. Queste le gare dell’ultimo turno nel girone C: Teams Volley-Motuca (alle 17 domani), Planet-Pallavolo Augusta (alla stessa ora), Pvt Modica-Pall. Caltagirone (alle 19, domenica), Paternò-Giavì Pedara (domenica, alle 18), Hobbit-Logos Comiso (domenica, 18.30).