Il punto della serie C di Nunzio Currenti (01-02-2013)

Venerdì 01 Febbraio 2013 11:31
FOTO CANNATA E CICALA T SHIRT 20 08 12Si congeda con diverse sorprese il girone d'andata (ad eccezione del girone B maschile dove manca un turno) nel campionato di Serie C.
SABATO TORNA LA COPPA SICILIA. Sabato e domenica si giocheranno i quarti di Coppa Sicilia. Nel femminile si sfideranno sabato in gara unica Caronna-Castelvetrano (17), Sabatino-Azzurra (18.30), Pvt Modica-Hobbit (18), mentre domenica si giocherà EffeVolley-Teams Volley (20). Sabato, nel maschile, in campo Partanna-Sciacca (alle 18), Cicala Termini-Calvaruso (18), Aquilia-Aquila Bronte (19), che quest'anno sono in due gironi diversi, Pallavolo Gela-SocialVolley Iperclub (18) dove si sfideranno l'attuale prima del girone C con la terza forza del campionato.
DOMINIO DELLE SQUADRE DI CASA.
Nel girone A donne, rispettato il fattore casalingo con cinque vittorie per 3-0 e una per 3-1. Significativa la sconfitta della Capacense che cede il secondo posto alla Futura Palermo (3-0 alla Compro Oro Trapani), dopo la sconfitta subita dal Biagio Sabatino. Cade anche il Caronna Palermo, superato dalla Sicania Erice. La Pasta Primeluci Castelvetrano incassa la decima vittoria in campionato e conserva il primato della classifica. In coda importante affermazione della Kal Caltanissetta che supera nello scontro diretto l'Auxilium abbandonando l'ultimo posto in classifica.
VOLANO GLI AMICI DEL VOLLEY. Nel girone B, la Effe Volley è sempre in testa alla classifica. Alle spalle il Messina Volley ha vinto lo scontro diretto con l'Azzurra che cede ancora una volta al quinto set (la terza consecutiva). La squadra del momento è quella degli Amici del Volley Giarre che incassano il quarto successo pieno consecutivo agguantando la terza piazza insieme con la Nino Romano (che ha una vittoria in più) e scalzando dal podio proprio l'Azzurra.
GIAVI' PEDARA IMPRESA: E proprio nell'ultimo turno crolla l'imbattibilità dell'Hobbit Scordia, battuta tra le mura amiche dal Giavì Pedara diretta concorrente nella corsa per il primo posto. Le due squadre adesso sono separate da un solo punto con il sestetto scordiense che guida la classifica con 26 punti. Al terzo posto in condominio la Pro Volley Team Modica, vittoriosa nel derby ibleo, e la Teams Volley che nell'ultimo turno ha riposato. Nella corsa per la salvezza diretta va segnalata la vittoria del Paternò Volley sulla Pallavolo Caltagirone.
EQUILIBRIO. Nel girone A maschile, tre gare concluse al quinto regalano grande equilibrio all'ultimo turno. Nel big match, la Cicala Termini riesce a spuntarla al quinto set in casa di un Partanna mai domo che cede negli ultimi due parziali 25-21 e 15-13. Stesso copione ad Erice con la Nino Castiglione che guida 2-1 ma non riesce nelle battute finali a portare a casa la vittoria, cedendo addirittura a 3 il quinto set.
AQUILIA KO, BROLO IN TESTA. Giornata nera per le catanesi del girone B maschile. L'Aquilia Acireale perde in casa con la Fiamma Calvaruso per 3-1. Il risultato che consente allo Sport Volley Brolo, vittorioso a Fiumefreddo al termine di quattro set maratona (vinti il primo e il terzo 29-27, 27-25), di andare al comando della classifica. Questo anche in virtù dello stop subito in casa dalla Savio Messina (che era in testa con l'Acireale a 18 punti) per mano del Volley Letojanni che si è potenziato con Scopelliti.
AQUILA BRONTE CHE COLPO. Nel girone C, dopo aver battuta in Coppa, l'Aquila Bronte si ripete anche in campionato, regolando la capolista Agira per 3-0. Lo stop degli agirini lancia al comando solitario la Pallavolo Gela che salta agevolmente l'ostacolo Pallavolo Viagrande. In piena corsa per i play off anche il Volley Club Etna che impone la legge del più forte alla Look Nissa.
STATISTICHE. Il set con più punti nel femminile: 3° set 28-26 in Pasta Primeluci-Altofonte 3-0. Il set con meno punti: sempre nel girone A 25-6 nel terzo set di Kal-Auxilium 3-0. Set con più punti nel maschile: 28-30, 1° set Frecce Azzurre-Sciacca 3-2. Set con meno punti: Volley Club Siracusa-Sport Volley 13-25 (3° set della gara finita 2-3).