Il punto della serie D di Nunzio Currenti (08-02-2013)

Venerdì 08 Febbraio 2013 10:11
Liberamente Acicatena - Serie DLa Serie D è ormai entrata nel vivo della stagione. Questi i temi più importanti emersi nell’ultimo weekend. SEACILIA L’ANTI CASTELVETRANO? Nel girone A femminile si sfidavano le prime quattro della classifica. La vittoria nello scontro diretto sulla Lanza Trabia porta la Seacilia al secondo posto a un solo punto dall’Imr Castelvetrano, vittoriosa in rimonta e solo 3-2 sulla Cegap Palermo, quarta in classifica. Sfida apertissima, quindi, per i primi tre posti dove sono racchiusi in un fazzoletto di appena tre punti Castelvetrano, Seacilia, a un punto, Trabia, a tre dalla leader della classifica. LA ZAMPATA DELLA JUVENILIA. Nel girone B la copertina spetta alla Juvenilia che nella sfida clou della decima giornata piega per 3-1 la capolista Nike San Cataldo, cedendo le distanze solo nel terzo set. Ritorna in testa alla classifica la Siefer Militello, cuore e tecnica nella vittoria riportata sul difficile campo della Naf Nicosia. Anche in questo caso corsa a tre per il primo posto con Militello (23), Juvenilia (22) e Nike (21). Attenzione però alle inseguitrici. Sale al quarto posto l’Isola Verde Zafferana, dopo la vittoria di Gela, che condivide la posizione di classifica con la Cyclopis Valverde. Bene anche la Virlinzi Saturnia Acicatena. ANGELO CUSTODE PRIOLO CHE FORZA. Nel girone C, nono sigillo in altrettante gare per la capolista Angelo Custode. La vittoria delle priolesi, ancora imbattute, arriva nello scontro diretto con il Volley Club Siracusa, splendido secondo, al termine di cinque set tirati. Santa Croce e Liberamente Acicatena si fanno sotto e salgono a quota 20 in classifica dopo le vittorie riportate con Antares e Solarino. TUTTI 3-0, LA JONIO VOLLEY VOLA. Mancano i tempi, ma certamente la decima giornata si candida a diventare nel girone D come la più veloce del campionato. Tutte le gare si concludono in tre set e solo in sette casi sui quindici set giocati la squadra perdente riesce a toccare o superare la soglia dei 20 punti. La Jonio Volley infila la nona vittoria consecutiva (appena tre set persi sinora) vincendo contro il Relax Center. PORTO EMPEDOCLE SOGNA. Ottava giornata senza particolari sussulti. Nei quattro match in programma solo la Pluriass Porto Empedocle, seconda della classe, riesce a portare a casa la vittoria tra le mura amiche superando la Pallavolo Messina. Per il resto tre le vittorie riportate dalle squadre ospiti. L’OLIMPIA GUARDIA IN TESTA. Nel girone B maschile la decima giornata determina un ribaltone al vertice. L’Olimpia Guardia, passata a Giarre, resta al comando da sola della classifica in virtù della sconfitta interna della Jonia Riposto per mano del Carlentini (ora secondo ma con una partita in più giocata).