Il punto della serie C di Nunzio Currenti

Sabato 16 Febbraio 2013 20:05
chiavevi2Quante emozioni nella prima di ritorno del campionato di Serie C (ultima d'andata nel girone B maschile).GIRONE A DONNE. Cinque vittorie interne nel girone A maschile. La Pasta Primeluci Castelvetrano mette a segno l'undicesimo colpo stagionale, battendo la Compro Oro Trapani in tre set netti.Stesso percorso anche per la vice capolista Futura Palermo, capace di battere l'Erice Entello Pallavolo Marsala e di consolidarsi in seconda posizione. Spettacolare vittoria della Gs Volley Caronna Palermo che viola il campo della Sabatino Volley per 3-2, dopo aver vinto i primi due parziali (a 22 e 19), persi i successi (26-24, 25-20) e riuscendo al fotofinish (16-14) a strappare i due punti.
GIRONE B. La Effevolley Santa Teresa, leader del girone B donne, passa anche a Santa Lucia del Mela, confermando i quattro punti di vantaggio sul Messina Volley (3-0 alla Nino Romano). Al terzo posto della classifica, gli Amici del Volley Giarre, vittoriosi 3-2 sul Volley Etneo, ritrovano l'Azzurra Messina che si aggiudica la sfida con il Letojanni (3-1). L'As Volley 96 guadagna l'ottava piazza vincendo in casa della Nord Elevators Viagrande.
GIRONE C. L'Hobbit Scordia ha ripreso a marciare da capolista, infliggendo il 3-0 all'Us Volley Mòtuca Trade. Dal prossimo turno, in poi, con l'innesto di Eleonora Milici (lo scorso all'Orizzonte Tremestieri in B1 proprio come Chiavaro e Vinciguerra) sarà davvero difficile avere ragione sulla compagine scordiense. Alle spalle, teneva banco la sfida tra la Pro Volley Team Modica e la Giavì Pedara: le modicane hanno vinto per 3-1 in rimonta sulle etnee di Marco Milazzo. Passo costante anche per la Teams Volley che vince in casa dell'Annunziata e sale in seconda posizione insieme con la Pvt Modica. Il Paternò Volley agguanta a quota 16 la Pallavolo Augusta, vincendo lo scontro diretto.
GIRONE A MASCHILE. La Cicala Termini spicca il volo. La capolista vince in casa della Nino Castiglione Erice (soffrendo solo nel secondo set perso a 21) e allunga il passo sulla seconda della classe, posizione occupata in questo weekend Terrasini (che insegue a nove punti di distacco). A meno di grossi crolli il primo posto è ormai una pratica archiviata. La nuova vice capolista timbra l'impresa della giornata, vincendo in casa della Frecce Azzurre per 3-1 (che battaglia nel primo e nel quarto set con la squadra ospite vittoriosa per 27-25). Cade anche la Libertas Partanna superata dal Mazara (stesso punteggio).
GIRONE B. Le prime cinque squadre in tre punti. La Savio Messina resta da sola al comando, dopo la vittoria conquistata su un campo ostico come quello del Calvaruso Villafranca. Alle spalle un terzetto composto dall'Aquilia Acireale (vittorioso in casa del Brolo per 3-2), lo stesso Brolo e il Letojanni che si è potenziata con l'innesto di Scopelliti. A 18 punti il Papiro Fiumefreddo (che ha ritrovato Davide Massimino, dopo il ritorno all'attività agonistica) che sabato scorso ha sudato non poco per avere ragione della Gupe Catania.
GIRONE C. Spettacolare prima di ritorno nel girone C maschile. La Pallavolo Gela passa in casa dell'Aquila Bronte al termine di cinque set intensi. I gelesi, infatti, vincono i primi due set, ma incontrano lo straordinario carattere dei brontesi che rinviano la contesa al quinto. Nel tie break decisivo, al fotofinish, la spunta la Pallavolo Gela per 15-13.
Nell'altro big match di giornata, impresa del SocialVolley Iperclub che rimonta due set alla Roga Agira, vincendo per 3-2. Il Volley Club Etna è quarto in classifica, dopo la vittoria in tre set sulla SocialVolley Sanzio.