Giosué e Federico Andronico chiudono in quinta posizione Cunsolo-Di Maggio settimi a testa alta Barbagallo-Sirone (settime nel femminile) migliorano il risultato del Trofeo delle Regioni

Fipav Sicilia
Stampa
20140813 193850Hanno concluso a testa alta la loro prima esperienza in una finale scudetto giovanile le coppie siciliane in tabellone nell’Under 19 maschile e femminile. In mattinata, alle Capannine di Catania, Daniele Cunsolo e Orazio Di Maggio sono arrivati a un passo dalla qualificazione, perdendo solo per 2-1 (21-13, 17-21, 12-15) da Giacomo Titta e Riccardo Sarti. Per loro un settimo posto da applausi.
Settimo posto per Alice Barbagallo e Alessia Sirone che migliorano il piazzamento conquistato al Trofeo delle Regioni. Un risultato che conferma le grandi potenzialità delle due atlete siracusane, seguite da Andrea Nicastro. Nella sfida decisiva, per l’ammissione all’ultimo turno dei perdenti, le campionesse regionali Under 21 hanno perso per 2-1 da Gaia Genovesi e Alessandra Di Tizio (19-21, 21-19, 8-15).Nella sfida successiva, Titta-Sarti superavano anche i catanesi Giosuè e Federico Andronico che hanno concluso la loro cavalcata tricolore al quinto posto perdendo per 2-0 (che peccato quel primo set perso a 23, resa, invecece nel secondo 21-12) nella sfida che, in caso di vittoria, avrebbe portato i ragazzi della Bruno Euronics (prossima stagione alla Gupe Catania) in semifinale.
20140825 01265120140824 231608
NEL POMERIGGIO LE FINALI SCUDETTO. Nel pomeriggio si disputeranno le finali. Alle 15, terzo e quarto posto maschile tra Bartuccio-Fuentes (sconfitti 2-1 da Camozzi-Geromin) e Titta-Sarti, battuti da Sette-D’Ambrogio (2-0). Alle 18, l’ultimo atto maschile tra Camozzi-Geromin e Sette-D’Ambrogio. Alle 16, Valli-Montesi-Brembilla-Rancati (finale 3-4 posto) e a seguire Ottaviani-Micheletti (in semifinale 2-1 su Valli-Montesi) e Giometti-Frasca (2-0 su Brembilla-Rancati) assegnerà lo scudetto rosa.