U19FU19MU21FU21MASSFASSM

 

Logo-Finali beahce banner

logo federvolley


Beach volley vigilia

Fipav Sicilia
Stampa PDF
immagine falzone-vigiliaE' il momento della verità. Domani sino a domenica, scatta la fase finale assoluti del campionato italiano di beach volley. Le più forti espressioni italiane si contenderanno sulla sabbia delle Capannine lo scudetto numero 20. I titoli italiani assoluti si assegneranno per la seconda a Catania: nel 2000 vinsero Caterina De Marinis in coppia con Antonella Del Core mentre, nel maschile, conquistarono la vittoria Sandro Cordovana e Gianni Mascagna.
LE COPPIE SICILIANE. Carmelo Mazza insieme con Riccardo Garofalo (testa di serie numero 20) e Peppe Boscaini in coppia con Rinaldo Palmeri (che hanno ottenuto una wild card dall'organizzazione) hanno rifinito stamani la preparazione. Le due coppie siciliane hanno voglia di giocarsela. "Ci siamo ritrovati insieme da poche settimane – spiegano Mazza-Garofalo – abbiamo capito che possiamo fare bene, viviamo il beach volley allo stesso modo". Boscaini e Palmeri giocheranno quest'anno in B1 a Cinquefrondi: "Ancora non ci crediamo siamo felici per l'opportunità che ci è stata concessa, cercheremo di onorare l'impegno".
Le due coppie rappresenteranno la Sicilia nel tabellone maschile che si annuncia davvero competitivo e ricco di spunti tecnici. Due le wild card assegnate alle coppie della Nazionale. Il campione europeo e tricolore in carica, Daniele Lupo giocherà con Alex Ranghieri (Nicolai è infortunato). Matteo Ingrosso e Andrea Tomatis saranno le teste di serie numero due del seeding. Testa di serie numero tre: Paolo Ficosecco e Gianluca Casadei sono seguiti dal tecnico Gianpietro Rigano e alle Capannine sono praticamente di casa. Seguono Andrea Lupo-Francesco Vanni (4°), Enrico Rossi-Marco Carminati (5°), Tiziano Andreatta ed Eugenio Amore (6°).
Marta Menegatti e Victoria Orsi Toth, Daniela Gioria e Laura Giombini sono le due coppie azzurre, ammesse in tabellone grazie alla wild card. Giulia Momoli e Lucia Bacchi, dominatrici della stagione regolare con quattro vittorie su quattro partiranno con la testa di serie numero tre. Seguono Giulia Toti (che l'anno scorso vinse la tappa tricolore di Catania proprio con Graziella Lo Re)-Giada Benazzi, Francesca Giogoli e Indre Sorokaite. Testa di serie numero sei è la coppia siciliana composta dalla messinese Nellina Mazzulla e dalla beniamina di casa Graziella Lo Re. "La nostra vigilia ricca di sensazioni speciali – rivelano – ci siamo allenate bene, vogliamo giocarci tutte le nostre carte consapevoli che non capita tutti i giorni giocare una finale scudetto". Martina Escher, invece, ha dovuto rinunciare all'appuntamento tricolore per l'improvvisa rinuncia della compagna Teresa Ferrara.
CONSULTA DEI PRESIDENTI. Beach volley e non solo. Domani alle Capannine si terrà la Consulta dei presidenti dei comitati regionali della Fipav. A presiederla è da due anni Enzo Falzone, massimo dirigente del Comitato siciliano. Si parlerà naturalmente di pallavolo, delle modifiche statutarie previste e delle nuove disposizioni regolamentari. "Sarà l'occasione per confrontarci e discutere. Un momento di crescita in occasione dell'ennesimo grande evento che Catania ha saputo promuovere e organizzare", ricorda Falzone.
SCUDETTI UNDER 21. Assegnati gli scudetti di beach volley Under 21. Nel femminile vittoria agevole per Lestini-Bianchin, allenate da Fosco Cicola, su Maestroni-Traballi (21-17, 21-11). Terzo posto per Fasano-Bellodi su Pasini-Fragonas (2-0, 21-15, 21-14). Nel maschile vitttoria con un periodico 21-17 per Mazzotta-Latorre su Crusca-Carucci. Terzo posto per De Fabriitis-De Angelis su Benotto-Chinellato (22-20, 11-21, 15-13).
 

Finale Camp.to Italiano F