Messaggerie Catania sconfitta ad Alessano 3-1

Stampa PDF
Messaggerie Bacco La Messaggerie Bacco Volley Catania, torna dalla trasferta contro l'Aurispa Alessano a mani vuote. I catanesi, non riescono a ripetere la prestazione dell'esordio in campionato perdendo 3-1 (34-32, 19-25, 25-17, 25-21).
Il primo set, giocato fino al 34-32, è stato caratterizzato da numerosi errori da parte di entrambe le formazioni, che al servizio danno il peggio, ed ai vantaggi sbagliano punto su punto. I rossazzurri più volte hanno avuto la possibilità di chiudere il gioco, non riuscendo a concretizzare contro la maggiore tenacia dei padroni di casa, spinti dal caloroso pubblico presente.
Nel secondo parziale, un'inversione di marcia vede la Messaggerie giocare una buona pallavolo e chiudere 19-25.
Durante gli altri due set i catanesi subiscono troppo il servizio degli avversari che mette in seria difficoltà la loro ricezione perdendo lucidità soprattutto nelle fasi finali del gioco. Bisogna dire però, che nel quarto parziale i siciliani mettono sotto pressioni i pugliesi e, rischiano di arrivare al tie break. Soltanto nello sprint finale i padroni di casa riescono ad avere la meglio e chiudere la gara.
Obiettivo il commento di Gianpietro Rigano, tecnico degli etnei a fine gara: "Non abbiamo giocato la pallavolo che sappiamo contro una quadra che si è dimostrata granitica su tutti i fronti. Abbiamo commesso molti errori, ma questo non cambia il valore della squadra, che sicuramente avrebbe potuto fare qualcosa in più. Certamente dobbiamo lavorare tanto, possiamo fare meglio, nonostante le difficoltà del campo". La Messaggerie è già al lavoro per preparare la gara casalinga di domenica 8 ottobre contro la Videx Grottazzolina alle ore 16 al PalaCatania.