Serie CM Gir A: Avvio positivo per Gestioni Ambientali, Trinisi, Medtrade, Mam e Morgan

Stampa PDF
team volley messinaSconfitta Casalinga per il Team Volley Messina contro Gestioni Ambientali Partinico per 0-3 (20-25; 9-25; 20-25). Al PalaJuvara, i ragazzi di Daniele Cesareo iniziano bene, poi nel secondo parziale complice un calo psicologico smettono di giocare, favorendo il neo promosso sestetto ospite. I gialloblu hanno comunque avuto sempre il controllo del gioco ed hanno commesso pochi errori.
Buono il debutto per il Trinisi che in un match particolarmente agguerrito ha la meglio sulla Pallavolo Terrasini per 3-1 (21-25; 25-16; 25-22; 25-15). Terrasini parte bene, vincendo il primo parziale; poi nel secondo, l'ingresso in campo di Trifiletti nella doppia veste di allenatore-giocatore, cambia le sorti della gara.
Buona la prima anche per la formazione palermitana della Medtrade-Lauria. La formazione del duo Piras-Di Falco ha sconfitto tra le mura amiche il PGS Don Bosco Messina per 3-1 (22-25; 25-15; 25-22; 25-22). Avvio lento per Giorlando e soci che perdono il primo parziale, ma che poi, rotto il ghiaccio conducono i giochi fino alla vittoria del match.
L'unico tie break di questa prima giornata si gioca a Partinico tra la Mam Pallavolo Partinico e l'Essepiauto Mazara. Ad avere la meglio la formazione di casa che si divide la posta in palio con gli avversari vincendo appunto 3-2 (23-25; 28-26; 25-19; 21-25; 15-12). Partita combattuta e sostanzialmente equilibrata che ha visto numerosi errori da entrambe le parti. Soddisfatti del punto conquistato i Mazaresi: "Questo punto – ha dichiarato Gianvito Campo – è molto utile per muovere sin da subito la nostra classifica e ci rende consapevoli di poter giocare alla pari con avversari più quotati".
Rispettando i pronostici della vigilia la Morgan si aggiudica la gara contro il Mondo Giovane con un netto 3-0 (25-15; 25-13; 25-17). Le formazioni in campo hanno obiettivi stagionali opposti, la Morgan vuole recitare un ruolo da protagonista, mentre la Mondo Giovane cerca la crescita dei propri atleti e la permanenza in questa categoria.