CF Gir. A: Sant’Agata capolista, primi punti per Capacense e Mauro Sport

Stampa PDF
santagataLo scontro tra il Terrasini e la Seap Aragona si è concluso 3-2 (25-19;12-25; 27-29; 25-23; 15-7) non deludendo le aspettative della vigilia. Entrambe le formazioni, sin dall'inizio della stagione sportiva, non hanno nascosto l'obiettivo finale, la promozione in B2. La gara combattuta ed equilibrata fino al quarto set, si spegne perdendo energia al quinto, quando le ragazze di D'Accardi premono sull'acceleratore lasciando le avversarie a soli 7 punti.
Anche la partita tra la Natì Volley e la Nigithor ha bisogno di 5 set per decretare il vincitore. Dopo più di due ore le padrone di casa si aggiudicano il match 3-2 (25-15; 23-25; 23-25; 25-20; 15-11) nonostante fossero andate sotto nel conto set.
Al PalaMangano il Santa'Agata soffre ma supera il Diesse Leoni 3-1 (25-15; 25-17; 23-25; 25-16) e resta da sola in vetta alla classifica. Per le giovani palermitane, buoni segnali di miglioramento che però al momento non sono sufficienti per cancellare lo zero in classifica.
Si dividono la posta in palio anche il Mauro Sport ed il Trabia. La formazione di Diego Alioto ha vinto 3-2 (22-25; 25-18; 18-25; 25-23; 15-12) contro la Raimondo Lanza e conquistando così la prima vittoria stagionale. Anche le ragazze di Sabatino riescono a muore la classifica guadagnando il primo punto del campionato.
La palestra "Biagio Siciliano" ha ospitato la sfida tra la Capacense e l'Altofonte. La squadra casalinga è riuscita ad imporsi 3-1 (25-12; 21-25; 25-14; 25-17) conquistando punti utili in chiave salvezza. Ancora a zero le ragazze di Cipolla che nonostante l'impegno non riescono a conquistare punti contro una diretta contendente la salvezza.