B2F Gir I: Prima vittoria per Maia Dentis, Modica batte Palmi, la Kondor vince a Bari.

Stampa PDF
Amando santa teresaEsce tra gli applaudi del pubblico del Palakradina la Holimpia Paomar che perde al tie break contro la Prisma Bari. Una gara altalenante che le pugliesi sembravano avere in pugno fino al 2-0, poi però le siracusane escono fuori il carattere e pareggiano i conti. Si arrendono definitivamente 2-3 (23-25; 20-25; 25-17; 25-17; 6-15) conquistando un punto importante in chiave salvezza.
La Maia Dentis Catania vince la sua prima gara della stagione e lo fa davanti al proprio pubblico del Pala Spedini contro una diretta contendente la salvezza. Il Volley Torretta è infatti ultima in classica ancora a quota 0. Un 3-0 (25-16; 25-13; 25-19) fondamentale per il cammino della giovane compagine di Viselli in questo campionato.
Torna alla vittoria la Ultragel Ard Palermo che sconfigge il Messina Volley 3-1 (26-24; 24-26; 25-17; 25-23). Buona la prova delle rosanero che cancellano così la brutta prestazione della scorsa settima e conquistano 3 punti che le portano fuori dalla zona rossa.
Nonostante una buona prova, la Geolive Primeluci Castelvetrano cade in casa contro la capolista Cofer Lamenzia. La formazione di Vincenzo Calcaterra perde 1-3 (26-21; 20-25; 20-25; 21-25) ma da filo da torcere alla prima della classe. "E' una sconfitta che ci può stare, contro una squadra di alto livello. Loro hanno fatto bene, ma noi non siamo riusciti a fare ciò che sappiamo".
Ancora una prestazione perfetta per la formazione di mister Corrado Scavino che batte la seconda forza di questo girone per 3-1 (25-19; 23-25; 25-21; 28-26). Con una Scirè ancora top scorer con 25 punti, il PVt Modica ha sconfitto il Palmi.
Il Pala Bucalo festeggia la vittoria della Villa Zuccaro contro il Cerignola. Un 3-1 (20-25; 25-13; 25-10; 25-19) molto importante anche in virtù della sconfitta di Palmi. Le messinesi infatti effettuano il sorpasso proprio ai danni della formazione di Reggio, occupando la seconda piazza.
La Sifi Kondor espugna Castellana battendo la Brio Lingerie 1-3 (24-26; 27-25; 15-25; 18-25). Dopo aver giocato i primi due set punto a punto, le siciliane inseriscono il turbo e corrono spedite verso la vittoria finale che le vede ancorate alla zona alta della classifica.