B2F Gir. H: Villa Zuccaro seconda, Kondor-Modica finisce 3-2

Stampa PDF
villa zuccaroDopo quattro frazioni di gioco, l'Holimpia Siracusa batte la Maia Dentis Catania 1- 3 (25-17; 23-25; 25-22; 25-15). Siracusa, dopo aver interrotto il rapporto con mister Santino Sciacca, si presenta al cospetto della formazione catanese guidata da Claudio Cammarana. L'importante scontro salvezza di questa giornata consegna, quindi, tre punti d'oro all'Holimpia.
Gara priva di emozioni al PalaSport di Crucoli tra il Torretta e l'Ultragel Palermo. Le rosanero vincono 0-3 (9-25; 16-25; 12-25) e raggiungono quota 11 in classifica. Durante l'ultima frazione di gioco il tecnico palermitano concede spazio anche a Margherita Scarpinato e Chiara Miceli.
Gara sostanzialmente equilibrata quella tra il Messina Volley ed il Geolive Castelvetrano. Alla fine la spuntano le messinesi che con un 3-1 (24-26; 25-21; 25-21; 25-20) tiratissimo, conquistano l'intera posta in palio e risalgono la classifica.
Dopo oltre due ore di gioco, la Sifi Kondor si aggiudica la gara contro la PVT Modica. Una vera battaglia tra due formazioni che non volevano arrendersi e che hanno giocato una buona pallavolo regalando spettacolo al numeroso pubblico accorso al PalaSpedini. La spunta la formazione di casa con un 3-2 (22-25; 25-23; 25-22; 20-25; 15-10) che permette anche al Modica di muovere la propria classifica.
Le solite Bertiglia e Escher trascinano Villa Zuccaro alla vittoria a Bari contro l'Asem. Le siciliane si impongono con un rotondo 0-3 (18-25; 23-25; 21-25) senza mettere mai a rischio il risultato finale. Il Santa Teresa resta saldo in seconda posizione.