BM: Partanna capolista, Letojanni, Universal e Saber inseguono.

Stampa PDF
UniversalCade in casa il Modica sotto il colpi della Saber Palermo. I padroni di casa partono bene, poi però si arrendono alla maggiore esperienza dei palermitani che guidati dalla sapiente regia di Valerio Vermiglio chiudono la gara 0-3 22-25; 15-25;20-25).
Buona la prestazione del Letojanni che davanti al pubblico amico supera la Gupe con un netto 3-0 (25-18; 25-22; 25-19). La formazione di Centonze trova il suo punto di forza in Bonsignore che va a segno 15 volte.
Una gara da togliere il fiato quella tra Cosenza ed il Papiro Volley che alla fine ha premiato la maggiore resistenza della squadra casalinga. Un 3-2 (23-25; 19-25; 25-20; 30-28; 15-7) che lascia l'amaro in bocca al Papiro che, avanti di due parziali, riesce a farsi raggiungere dall'avversario per poi cedere al quinto set.
Poco più di un'ora necessita all'Universal Catania per avere la meglio sulla Morgan Barcellona. Una gara che alla vigilia si era messa un po' in salita per i catanesi che hanno dovuto fare a meno del libero titolare relegato in panchina per dei piccoli acciacchi. Prestazione da incorniciare per Maccarrone che ha realizzato ben 26 punti. 3-0 (25-18; 25-23; 25-23).
L'Atria Partanna si aggiudica la gara contro Pozzallo per 3-1 (19-25; 25-22; 25-18; 25-20). La formazione di mister Ragona entra in campo contratta e subisce il buon muro dell'Hering, perdendo il primo parziale. Dal secondo set in poi è invece il sestetto di coach Bonaccorso a non trovare più continuità di gioco e Partanna ne approfitta per aggiudicarsi la gara.
La gara tra la Tonno Callipo e il Lamazia si è conclusa 2-3 (25-21; 22-25; 25-21; 22-25; 11-15).