CAMPIONATO ITALIANO BEACH VOLLEY A CATANIA: DOMANI SI PARTE!

Stampa PDF

Il conto alla rovescia è finito. L’arena sportiva delle Capannine di Catania pronta per ospitare la seconda tappa assoluti femminile del campionato italiano. Da domani a domenica la sabbia della Plaia tornerà protagonista a sei anni dall’ultimo appuntamento tricolore ospitato nell’impianto etneo (nel 2005; vittoria di Ghiurghi Mascagna su Tomatis-Bua), guidato da Melo Raciti.

 

Sarà un appuntamento da non perdere perché le protagoniste annunciate sono proprio le atlete locali. Nellina Mazzulla e Graziella Lo Re, vice campionesse italiane in carica, sono reduci dal secondo posto nella tappa d’esordio di Cosenza. Margherita Chiavaro e Manuela Malerba, le atlete catanesi campionesse italiane nel 2003 e vere icone di questo sport, giocheranno con due atlete brasiliane. La Chiavaro, reduce da una straordinaria stagione indoor con l’Orizzonte Tremestieri promossa in B1, scenderà in campo con la brasiliana Xavier Raquel Peluci: l’esordio cosentino, quarto posto, è stato brillante. A Catania potranno migliorare. Manuela Malerba scenderà in campo per la prima volta con la brasiliana Luciana Hollanda Ribeiro.

 

Il referente organizzativo, Pippo Leone, sta coordinando i lavori sul posto da giorni. “Sarà una straordinaria novità l’arena delle Capannine, la presenteremo per la prima volta in campo internazionale”. La struttura federale è pronta. Scelti per l’occasione supervisor siciliani per valorizzare le eccellenze del beach volley isolano. Giorgia Spinnicchia, direttore di competizione, e Valentino Busacca, supervisor arbitrale a fianco del sardo Pierpaolo Murgioni (supervisor tecnico). Domenica pomeriggio, prima della finalissima, sarà premiato l’arbitro internazionale Marco Spinnicchia, fratello di Giorgia, figli del grande e compianto Silvestro. La Fipav Sicilia è in moto per vivere l’ennesimo grande evento.

 

Diramata la lista ufficiale e assegnate le teste di serie: 1) Barbara Campanari-Silvia Fanella; 2) Nellina Mazzulla-Graziella Lo Re; 3) Debora Pini-Silvia Bulgarelli 4) Francesca Giogoli-Giulia Toti; 5) Anna Scardigno-Laura Menon 6) Margherita Chiavario-Xavier Raquel Peluci 7) Laura Cavalluzzi-Daniela Foniciello; 8) Lara Dal Canto-Carlotta Casadei 9) Jessica Allegretti-Milena Stacchiotti; 10) Vittoria Orsi-Giada Benazzi; 11) Giulia Cecato-Teresa Ferrara; 12) Manuela Malerba-Luciana Hollanda Ribeiro.

 

LEGGENDA PERROTTA. Domani dalle 8 scattano le fasi eliminatorie. Le sei coppie in corsa nelle qualificazioni si giocheranno i quattro posti che restano per definire il main draw principale. Testa di serie numero 15 l’esperta coppia composta da Roberta Marini e Lucilla Perrotta. Quest’ultima è una leggenda del beach volley italiano. La giocatrice romana è stata campionessa d’Italia nel 1995 con Cristiana Parenzan, nel 1997 in coppia con la storica compagna Daniela Gattelli con la quale vinse due titoli nel 2006 e nel 2008. Perrotta è senz’altro atleta simbolo del beach volley italiano: ricordiamo anche le partecipazioni con Gattelli alle Olimpiadi di Sydney (nono posto nel 2000) e Atene (quinto posto; nel 2004)

 

Andranno, quindi, alle qualifiche: 13) Sara Panigalli-Mila Montani; 14) Elisa Carraro-Claudia Banella 15) Roberta Marini-Lucilla Perrotta; 16) Daniela Costanzi-Valentina Baldi; 17) Valentina Fondi-Gaia Bettiol; 18) Alessandra Camarda-Valentina Fiorin.